Paracadutismo

Paracadutismo

E’ venuto a mancare oggi pomeriggio, a soli 48 anni, Maurizio Maestrelli, uno dei due figli gemelli del “maestro” Tommaso, l’allenatore del primo scudetto biancoceleste.

La S.S.Lazio Motociclismo a Formello, Reja centauro per un giornohttp://centroparcovenara.it/it/Capelli/Paracadutismo.html

Visita della Lazio Motociclismo al centro sportivo di Formello, il team del presidente Mario Notari ha mostrato ai calciatori biancocelesti, allo staff tecnico la Ducati 1198 che parteciperà al prossimo mondiale Superbike. acai berry 900 amazon

STORIA S.S. LAZIO PARACADUTISMOLa Società Sportiva Lazio Paracadutismo nasce nel 1993, all’interno della Scuola di Paracadutismo Human Flight Dimension, operante dal 1990 nella splendida Aviosuperfice dei Pratoni del Vivaro di Velletri (Roma). In pochissimi anni la LAZIO PARACADUTISMO è diventata la prima Società in Italia. Moltissimi i titoli nazionali conquistati in questi anni, nelle specialità in caduta libera e nelle discipline artistiche. Oltre alle vittorie nelle competizioni nazionali e le partecipazioni a gare internazionali, è stata di grande supporto all’ Aero Club Italia e all’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia (le due Federazioni responsabili del Paracadutismo in Italia), nell’organizzare diversi Campionati Italiani, l’ultimo proprio nel 2008 ad Aquino. L’aviosuperficie nella splendida Valle del Liri è stata ristrutturata dalle due Società. Nell’anno del centenario della Società Sportiva Lazio i tifosi biancocelesti ricordano con grande emozione i lanci allo Stadio dei Marmi e dentro lo Stadio Olimpico. Dal 2005 la Lazio Paracadutismo ha avuto la sua sede nella struttura di Casa Lazio, alla Balduina, dove ha organizzato la seconda edizione internazionale del Parashow, con oltre trentamila spettatori al Foro Italico. La Lazio Paracadutismo produce da quasi dieci anni i programmi sportivi del Paracadutismo per RaiSport. Il 9 gennaio del 2008, per la celebrazione dei 108 anni della S.S. Lazio, i paracadutisti biancocelesti sono tornati a volare su Roma atterrando di nuovo allo Stadio dei Marmi al Foro Italico. Il 9 gennaio 2011 sono atterrati due volte nello stadio Olimpico, celebrando i 111 anni.